L’ebreo / Ladro di razza

10,00

Collana:

Descrizione

I due testi (L’ebreo e Ladro di razza) presentati in questo libro sono accomunati dal tema della discriminazione e dell’avidità; avidità di impossessarsi dei beni appartenuti a quanti, con l’entrata in vigore delle leggi razziali nel ’38, si ritrovarono, in Italia, dall’oggi al domani, ad esser considerati cittadini di categoria inferiore. La sapienza stilistica e linguistica di Clementi rende quanto mai avvincente e plausibile l’affresco bellico e post-bellico delle due opere, in cui la Storia stessa si fa personaggio che accompagna ed avvolge il destino dei protagonisti.

Informazioni aggiuntive

Autore

Gianni Clementi

Formato

11,5 x 20

ISBN

978-88-89036-94-5

Pagine

144